Domande di collocamento in pensione entro il 30 dicembre 2019

Il MIUR ha emanato la Circolare prot. 50487 dell’11 dicembre 2019 con la quale si anticipa lo spostamento al 30 dicembre 2019 della scadenza entro cui devono essere presentate le istanze di collocamento in pensione a partire dal 1° settembre 2020. La scadenza non riguarda i dirigenti scolastici, per i quali il contratto fissa in via permanente il termine del 28 febbraio

.Nello speciale allegato di oltre 50 pagine,inviataci dal prof. Renzo Boninsegna dello Snals di Verona sono commentati i contenuti della circolare MIUR applicativa e sono.riportate le tabelle sinottiche ,le tipologie delle domande di cessazione,le condizioni per accedere alla pensione,i quesiti ricorrenti e i relativi chiarimenti ed infine la modulistica consigliata da presentare al protocollo della propria scuola.

Leggi il seguito

Libertà di educazione: fate come dico, non fate come faccio!

Nelle settimane scorse si è molto polemizzato sulla decisione del ministro Lorenzo Fioravanti di iscrivere il proprio figlio alla scuola inglese dove non si insegna l’italiano invece che ad una scuola italiana. Il ministro viene accusato di «anti-nazionalismo» e pertanto, è stato detto, non può rappresentare l’istruzione italiana. (altro…)

Leggi il seguito

Concorso ATA: pubblicato il bando

Con il decreto n. 2200 del 6 dicembre 2019 il Miur ha pubblicato il bando che disciplina la procedura selettiva per titoli, su base provinciale, finalizzato all’assunzione a tempo indeterminato dei personale che ha svolto per almeno 10 anni, servizi di pulizia e ausiliari, presso le istituzioni scolastiche ed educative statali. Tra gli anni di servizio devono essere inclusi gli anni 2018 e il 2019. La domanda di partecipazione deve essere inoltrata  unicamente in modalità telematica entro il 31 dicembre 2019. (altro…)

Leggi il seguito

Serafini (Snals): Rapporto Pisa-OCSE negativo, bisogna cambiare direzione

Da parte dello Snals ci sarà estrema attenzione verso le scelte di politica economica del governo fin dalla prossima legge di bilancio e avvieremo una campagna di mobilitazione nazionale sulle emergenze strutturali e professionali della scuola italiana. (altro…)

Leggi il seguito

Proseguono all’ARAN i lavori della commissione sull’ordinamento professionale personale ATA

Lo Snals ritiene che sarebbe molto più utile al buon funzionamento della scuola l’introduzione di assistenti tecnici in tutti gli ordini di scuola e di una figura con competenze sociosanitarie in possesso delle giuste conoscenze per l’assistenza e la cura degli alunni disabili. (altro…)

Leggi il seguito

Dirigente Scolastico condannato per comportamento antisindacale

Il 21 novembre 2019 il giudice del Lavoro del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha riconosciuto il comportamento antisindacale della dirigente scolastica e ha condannato l’Amministrazione resistente alla refusione delle spese di lite liquidate in complessivi euro 1.154,00 di cui euro 150,00 a titolo di spese.
Fin dall’inizio la dirigente scolastica conduceva relazioni sindacali improntate ad omissioni, informative parziali e tardive, sottraendosi al confronto di merito con l’organizzazione sindacale. (altro…)

Leggi il seguito

Cassazione: Il registro elettronico non è obbligatorio. Il registro di classe e del professore sono atto pubblico.

Una interessante sentenza della Cassazione penale che tratta il caso di reato di falsità in atti, analizza in modo puntiglioso la funzione del registro di classe e del professore e sottolineando altresì che il registro elettronico è tutt’altro che obbligatorio, cosa che anche qui su Orizzonte Scuola abbiamo fatto presente più volte, almeno fino a quando non verrà attuato il piano di dematerializzazione contemplato dalla legge di cui oramai si è persa ogni traccia. La sentenza in questione è quella della Cass. pen. Sez. V, Sent., (ud. 02-07-2019) 21-11-2019, n. 47241.

(altro…)

Leggi il seguito

“I nuovi schiavi sono i prof. C’è più rispetto per i raccoglitori di pomodori che per loro”

IlGiornale.it – Stefano Zecchi

Eccoli, i nuovi schiavi, sono i professori pagati un euro per esame ai candidati professori. Per di più un euro lordo. Se invece si fa parte di una sottocommissione, il compenso è dimezzato. C’è più rispetto per i raccoglitori di pomodori che per i professori. (altro…)

Leggi il seguito

RICORSI patrocinati dallo Snals di Milano, con il patrocinio dello Studio Legale Barboni e Associati di Milano.

Ricorso per il riconoscimento dell’intero servizio pre ruolo statale reso da personale scolastico. Termine 16 dicembre 2019

Docenti in possesso di 24 crediti formativi universitari in materie psico – antropo – pedagogiche e metodologie didattiche: azione per il riconoscimento del diritto all’accesso alla seconda fascia delle graduatorie di istituto. Termine 16 dicembre 2019

Azione per il riconoscimento del diritto alla “retribuzione professionale docente” anche per supplenze brevi e saltuarie.  Termine 16 dicembre

Leggi il seguito