ALUNNI DISABILI, VANNO COMUNICATI SOLO I DATI STRETTAMENTE NECESSARI PERSINO SE A CHIEDERLI È UN ISPETTORATO

Le comunicazioni relative ad alunni con disabilità anche quando avvengono tra scuole o altre amministrazioni, possono determinare un’indebita circolazione di informazioni personali. In particolare di dati relativi allo stato di salute dell’alunno, non necessari al fine di fornire un riscontro a procedure amministrative ordinarie o altre richieste. In sostanza può realizzarsi una “abusiva” violazione di precisi obblighi di riservatezza personale – ha chiarito il Garante Privacy con il recente provvedimento 67/2021 – che non solo va sanzionata pecuniariamente ma anche pubblicata sul sito web dell’Autorità a titolo di “sanzione accessoria”. (altro…)

Leggi il seguito

Concorsi, Brunetta: “Valutazione titoli di studio al posto delle preselettive a crocette. Per quelli già banditi è una possibilità. Vi spiego come stanno le cose”

Il ministro della Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, sull’Huffington Post, interviene in merito alla riforma dei concorsi pubblici così come stabilito dal decreto legge n.44 del 1° aprile.  (altro…)

Leggi il seguito

Esami di Stato 2021, online la pagina dedicata alle prove di giugno

È online da ieri la pagina web dedicata alle prove conclusive del primo e del secondo ciclo di istruzione, istruzione.it/esami-di-stato/. Uno strumento che mette a disposizione di studentesse e studenti, dei docenti e di tutta la comunità scolastica documenti, informazioni e materiali sugli Esami. Sul portale sono caricate le Ordinanze che definiscono le prove di giugno, tenendo conto dell’emergenza sanitaria e del suo impatto sulla vita scolastica e del Paese, documenti di accompagnamento che forniscono informazioni dettagliate sulle modalità di svolgimento degli Esami di questo anno scolastico e una sezione riservata alle risposte alle domande più frequenti. (altro…)

Leggi il seguito

Maturità, il giudizio della commissione è «insindacabile» anche se il voto finale tradisce le aspettative

Con la recente sentenza 175/2021 il Tar Veneto ha chiarito che un buon curriculum di studi non sempre e per forza deve fare il pari col voto finale di maturità. L’esame di maturità per la sua stessa funzione, costituisce infatti una prova a sé, oggetto di autonoma e specifica valutazione. E proprio tale “indipendenza” non consente di ritenere che la valutazione espressa a conclusione dell’esame finale debba essere vincolata al voto “di presentazione” del candidato attribuito dall’istituto scolastico di appartenenza. (altro…)

Leggi il seguito

Parere CSPI su sospensione Prove Invalsi

Il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione (CSPI) l’8 aprile 2021, ha espresso parere positivo sullo schema di ordinanza del Ministro dell’istruzione relativo alla “Sospensione delle prove standardizzate per le classi seconde della scuola secondaria di secondo grado” per l’anno scolastico 2020/2021 in considerazione dell’emergenza sanitaria prodotta dalla pandemia.

Il CSPI “invita l’Amministrazione a valutare attentamente le condizioni di contesto anche per lo svolgimento delle prove nelle altre classi”.

Leggi il seguito

Aumento di 175 euro al mese per i docenti precari

Per l’esattezza si tratta di €. 174,50 e riguarda i docenti “superprecari”, vale a dire quelli assunti per supplenze cosiddette “brevi” (che poi tanto brevi non sono: si pensi alle supplenze per maternità o fino al termine delle lezioni).

Com’è noto, i docenti assunti per supplenze brevi si vedono spesso licenziare a ridosso dei periodi di sospensione delle lezioni (vacanze di Pasqua o Natale, “ponti” più o meno lunghi). (altro…)

Leggi il seguito