CONTAGI COVID IN CRESCITA NELLE SCUOLE. SNALS-CONFSAL: OCCORRE INTERVENIRE SUBITO

Roma, 23 nov. 2021–  La crescita dei contagi nelle scuole era prevedibile.

Il Governo ha irresponsabilmente eliminato l’indicazione del distanziamento e ridotto le misure di sicurezza nelle scuole. Inevitabili così nuove chiusure delle scuole e la didattica a distanza. (altro…)

Leggi tutto

I docenti sfigati della scuola italiana

Gratteri: i nostri docenti poveri sono considerati sfigati, colpa di governo ed enti locali che spendono soldi in sagre. In Italia lo Stato spende troppo poco per la scuola: investe somme non adeguate per migliorare la didattica e per pagare gli insegnanti, diventati nel frattempo sempre più poveri: a dirlo è stato il magistrato Nicola Gratteri, procuratore capo della Repubblica di Catanzaro. (altro…)

Leggi tutto

LA LEGGE DI BILANCIO “DIMENTICA” LA SCUOLA E IL GOVERNO TRADISCE I PATTI.

I Segretari Generali della Confsal e dello Snals sono stati auditi dalle Commissioni riunite di Camera e Senato sul disegno di legge per il Bilancio 2022. Elvira Serafini per lo Snals ha rilevato che gli interventi in legge di bilancio che riguardano la scuola non rispondono alle esigenze dei lavoratori e di tutta la comunità educante. Per tale ragione lo Snals ha proclamato lo stato di mobilitazione della categoria e interrotto le relazioni sindacali. (altro…)

Leggi tutto

I giovani, non sanno scrivere in italiano: diamogli più scuola.

Sono importanti i danni causati alle nuove generazioni dal Covid-19 e della costrizione a rimanere a casa: per questo, bisogna investire forte nella scuola, perché torni al suo ruolo educativo centrale e riesca a convincere i giovani che con smartphone e tablet sempre sotto il naso non si va lontano. A sostenerlo è stato il procuratore capo della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri. (altro…)

Leggi tutto

La nuova sfida delle competenze

Il Wef ha aggiornato l’elenco delle competenze più richieste per il lavoro. Che mette a nudo come la scuola sia afflitta da schemi troppo rigidi e perciò superati. Il Wef è un’organizzazione internazionale con sede in Svizzera, fondata nel 1971, che ogni anno organizza incontri tra politici ed economisti di alto livello (il più noto è quello di Davos), per discutere le questioni più urgenti da affrontare: non entro nel merito di una valutazione complessiva di questa organizzazione, ma spesso i rapporti che pubblica (su tecnologie, disuguaglianze di genere, commercio internazionale…) forniscono interessanti spunti di riflessione.  (altro…)

Leggi tutto

DSGA E ASSISTENTI AMMINISTRATIVI DELLE SCUOLE: STATO DI AGITAZIONE

ANQUAP e AIDA Scuole – in collaborazione con il Movimento Nazionale DSGA – prendendo atto delle diverse situazioni di criticità riguardanti il funzionamento dei servizi amministrativi delle Istituzioni Scolastiche ed Educative, che coinvolgono negativamente le condizioni lavorative dei DSGA e degli Assistenti Amministrativi – proclamano lo stato di agitazione delle categorie sopra indicate e richiedono l’avvio della preventiva procedura di raffreddamento e conciliazione dell’Accordo sulle norme di garanzia dei servizi pubblici essenziali e sulle procedure di raffreddamento e conciliazione in caso di sciopero. (altro…)

Leggi tutto

Legge di Bilancio, pochi soldi e per pochi.

Al Governo chiediamo risposte urgenti e concrete.  La Legge di Bilancio che ha appena iniziato il suo iter parlamentare non prevede poste finanziarie sufficienti a soddisfare le richieste avanzate dal personale della scuola. In che modo – domandano i segretari generali di Flc Cgil, Uil Scuola, Snals Confsal, Gilda Unams – il ministro dell’Istruzione farà valere le ragioni della scuola per ottenere gli aumenti a tre cifre da lui stesso annunciati in vista del rinnovo. contrattuale? Visualizza PDF (altro…)

Leggi tutto

INCONTRO CON IL MINISTRO: NON PARTECIPIAMO

Spostato al 18 novembre l’incontro che il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi aveva fissato con i sindacati della scuola. Con la stessa impostazione e lo stesso ordine del giorno, la Legge di Bilancio, fissato prima dell’atto ufficiale di stato di agitazione da parte di FLC CGIL, Uil Scuola Rua, Snals Confsal e Gilda Unams.  (altro…)

Leggi tutto