Sui precari accordo inadeguato, poche risorse per tornare a scuola in sicurezza. Proclamato lo stato di agitazione

Mentre è in corso in Senato l’esame del Decreto scuola che, tra i suoi obiettivi, ha l’immissione in ruolo di 24.000 docenti precari con almeno 36 mesi di servizio, i cinque maggiori sindacati del settore (FLC CGIL, CISL SCUOLA, UIL SCUOLA RUA, SNALS CONFSAL E GILDA UNAMS), del tutto insoddisfatti delle mediazioni politiche raggiunte fra i gruppi di maggioranza, hanno inviato ai ministeri competenti una richiesta di svolgimento del tentativo di conciliazione, sancendo formalmente lo stato di agitazione della categoria. (altro…)

Leggi il seguito

APERTURA UFFICI SNALS

Da lunedì 25.05.2020

gli uffici Snals saranno  parzialmente operativi perdurando l’emergenza sanitaria connessa alla pandemia da COVID-19Al fine di contrastare la diffusione del virus, evitare assembramenti e meglio organizzare l’attività,  la consulenza in presenza potrà essere consentita

esclusivamente previo appuntamento  e  solo per problematiche che non possono essere affrontate a distanza. 

Per prenotare un appuntamento bisogna far riferimento ai recapiti telefonici delle rispettive sedi Snals.

Leggi il seguito

La gratitudine è la memoria del cuore

Nel lontano 7 dicembre 2016 dopo il disastroso terremoto che aveva colpito il Centro Italia lo Snals di Milano aveva deciso di destinare il proprio contributo di solidarietà per la formazione degli studenti dell’Istituto Professionale di Stato per l’Industria e l’Artigianato “Don Enrico Pocognoni” di Matelica, donando una stampante 3D Zortrax M200 che riproduce le dimensioni di ogni modello 3D con attenzione e che permette di stampare elementi molto dettagliati. L’Istituto ne aveva necessità non solo dei propri studenti, ma anche dei giovani della zona. Ebbene il dirigente scolastico dell’Istituto, con una apposita comunicazione che alleghiamo, ci ha informato che questa stessa stampante che oggi viene utilizzata dall’Università di Camerino per costruire valvole per i respiratori destinati ai ricoverati Covid19.

Leggi il seguito

Assegno nucleo familiare 2020/2021

Il SPT (NOIPA) ha bisogno già dal mese di maggio 2020 dei dati aggiornati  per elaborare gli stipendi del mese di Luglio 2020. Per evitare la sospensione dell’assegno nucleo familiare 2020/2021 nello Stipendio dal 01/07/2020 si consiglia ai dipendenti scuola di presentare domanda di attribuzione assegno nucleo familiare non appena si è in possesso dei redditi anno solare 2019 relativi alla famiglia. Si riportano i seguenti collegamenti:

    1. Circolare INPS numero 60 del 21-05-2020
    2. Tabella Assegno nucleo familiare in base al reddito e componenti famiglia aventi diritto
    3. Modalità presentazione domanda da USP Milano
Leggi il seguito

Lettera al quotidiano Il Tempo contro la ministra Azzolina: mia figlia era una maestra ed è stata licenziata dallo Stato.

Buongiorno signor Direttore, ieri mattina 18 maggio, il suo quotidiano, ha aperto in prima pagina con il suo articolo titolato “Oggi si licenzia, pasticcio del governo, manca il decreto bis”. Lei stesso molto lucidamente spiega che il divieto di licenziamento, stabilito dall’articolo 46 del decreto Cura Italia, valeva 60 giorni dalla data di pubblicazione avvenuta il 17 marzo, è quindi scaduto nella sua efficacia il 17 maggio, in attesa del nuovo decreto Rilancia Italia, non ancora pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Tutto ciò viene giustamente definito un pasticcio, che presumibilmente verrà risolto con la pubblicazione del nuovo decreto, mi permetto di aggiungere. (altro…)

Leggi il seguito

Protesta dello Snals a Milano davanti a Palazzo Marino

Nel pomeriggio del 20 maggio lo Snals insieme agli altri sindacati della scuola ha manifestato davanti a Palazzo Marino per la situazione che si verrà a creare a Milano all’inizio del prossimo anno scolastico. Il prof. Giuseppe Antinolfi, segretario provinciale dello Snals di Milano ha dichiarato: “Se non verranno adottati opportuni provvedimenti per la gestione dell’emergenza che va delineandosi nelle scuole della provincia di Milano a settembre la situazione diverrà insostenibile. Si rischia di ripartire con una grave carenza di docenti, soprattutto sul sostegno, rimettendo in scena il solito “balletto” di supplenti che si avvicendano. Infatti i docenti precari utilizzati nel corrente anno scolastico non saranno riconfermati e ciò provocherà che moltissime cattedre risulteranno vacanti. Pertanto si chiede alla maggioranza di governo di far passare gli emendamenti che prevedono “procedure semplificate dei concorsi”.

Leggi il seguito

Vogliono sostituire la scuola tradizionale con la didattica a distanza, l’aula con un tablet

Lettera-appello di 16 intellettuali guidati da Massimo Cacciari (Alberto Asor Rosa, Maurizio Bettini, Luciano Canfora, Umberto Curi, Donatella Di Cesare, Roberto Esposito, Nadia Fusini, Sergio Givone, Giancarlo Guarino, Giacomo Marramao, Caterina Resta, Pier Aldo Rovatti, Carlo Sini, Nicla Vassallo, Federico Vercellone): scuola è socialità non si rimpiazza coi tablet. (altro…)

Leggi il seguito

Grande successo delle assemblee in videoconferenza, molti i nodi da sciogliere per un ritorno in presenza

La giornata del 13 maggio 2020 ha visto la partecipazione massiccia del mondo della scuola alle assemblee in videoconferenza indette dallo SNALS-Confsal insieme alle altre OO.SS.. Più di un lavoratore su tre ha partecipato agli oltre duecento incontri svolti su tutto il territorio nazionale. Al centro del dibattito l’emergenza Covid-19, i problemi della DaD e del lavoro agile del personale ATA e le numerose criticità sulla sicurezza dei lavoratori legate alla futura ripresa delle attività in presenza. (altro…)

Leggi il seguito