5 IN CONDOTTA IN PAGELLA, GENITORI RICORRONO E VINCONO: VOTO NON È SANZIONE.

Il TAR Lazio con una sentenza pubblicata il 3 luglio 2019, N. 08669/2019 REG.PROV.COLL. N. 02207/2011 REG.RIC affronta la problematica del voto di condotta, ponendo degli spunti di riflessione su come deve essere considerato e come deve essere definito. (altro…)

Leggi il seguito

Dichiarare il falso nell’aggiornamento delle graduatorie porta al licenziamento.

Il Tribunale di Roma Sez. lavoro, con Sentenza del 16-04-2019 affronta in modo organico, la questione, sempre più diffusa, della problematicità che riguarda le false dichiarazioni sui procedimenti penali, in sede di dichiarazione sostitutiva e le conseguenze che ne possono derivare. Richiamando dei principi di diritto che possono essere utili. (altro…)

Leggi il seguito

Dirigente scolastico condannato per comportamento antisindacale

Il 26 giugno 2019 il giudice del lavoro di Cuneo, Dott.ssa Daniela Rispoli, ha condannato la dirigenza di un Istituto Comprensivo della provincia per violazione dell’articolo 28 della legge 300/70. Il giudice  ha dichiarato l’antisindacalità della condotta della dirigente scolastica, ordinando la cessazione di tale condotta e la rimozione degli effetti pregiudizievoli. Inoltre ha stabilito la pubblicazione del provvedimento sulla pagina principale (“homepage”) del sito web della scuola per almeno 30 giorni e ha condannato la dirigente alle spese del procedimento, liquidato in euro 1.823.

Decreto tribunale ordinario di cuneo 402 del 27 giugno 2019 comportamento antisindcale dirigente scolastico (altro…)

Leggi il seguito

Dirigente condannato per circolare con dati sensibili degli alunni con disabilità

La sezione giurisdizionale per il Lazio della Corte dei Conti, con la sentenza 246 del 28 maggio, ha condannato un dirigente scolastico per aver autorizzato la pubblicazione di una circolare sul sito della scuola, contenente dati sensibili relativi allo stato di salute di studenti con disabilità. La circolare andava invece indirizzata ai soli genitori degli studenti. E’ il Codice della privacy che contiene le norme relative al trattamento dei dati sensibili, sia riguardo alle autorizzazioni degli interessati, sia al tipo di dati da trattare, sia le operazioni che si possono eseguire con quei dati.

(altro…)

Leggi il seguito

DECORRENZA DELLA PRESCRIZIONE DEL DIRITTO ALLA CORRESPONSIONE DEGLI ARRETRATI STIPENDIALI IN CASO DI RITARDO NELL’EMISSIONE DEL PROVVEDIMENTO DI RICOSTRUZIONE DI CARRIERA

 COMUNICATO DELL’UFFICIO LEGALE SNALS

Tenuto conto della circolare n. 27 del 06.10.2017 con cui il Ministero dell’Economia e delle Finanze ribadisce che la decorrenza della prescrizione del diritto alla corresponsione degli arretrati stipendiali in caso di ritardo nell’emissione del provvedimento di ricostruzione di carriera è quinquennale, (altro…)

Leggi il seguito

Incidenti agli studenti, la Cassazione indica i criteri per valutare le responsabilità della scuola

Con l’ordinanza 9983/2019 la terza sezione civile della Corte di cassazione ha indicato i criteri per valutare la responsabilità delle scuole nel caso uno studente sia vittima di un incidente durante l’ora di educazione fisica. (altro…)

Leggi il seguito

REINSERIMENTO NELLE GAE – Sentenze

AZIONE N. 95 – DEPENNATI GAE (D.M. 495/2016)-Sentenza di accoglimento del Tar Lazio a favore di coloro che sono stati depennati dalle graduatorie per mancato aggiornamento.

AZIONE N. 95 bis – Ricorso al Consiglio di Stato (Sezione IV) per la riforma della sentenza in forma semplificata 16 marzo 2017 n. 3583 del Tar del Lazio, Sez. III bis avente ad oggetto la legittimità del D.M. 495/16 con il quale è stato precluso agli appellanti di procedere al reinserimento nelle graduatorie ad esaurimento in cui risultava iscritto. (altro…)

Leggi il seguito