PAGAMENTI BUONUSCITA PENSIONATI TRIENNIO 2016/ 2018

Il CCNL 2016/2018 aveva previsto all’art. 36, comma 2, che gli aumenti stipendiali sarebbero stati computati ai fini previdenziali alle scadenze e negli importi previsti dalla tabella A1 nei confronti del personale comunque cessato dal servizio, con diritto a pensione, nel periodo di vigenza del presente contratto. Agli effetti del TFS/TFR, invece, sarebbero stati considerati solo gli aumenti maturati alla data della cessazione. (altro…)

Leggi il seguito

Pensionati scuola 2019: pagamento TFS

Il pagamento TFS (buonuscita) dei pensionati 2019 compete alle scuole  e non all’U.S.P. (ex Provveditorato agli studi).  Lo precisa l’INPS con messaggio n. 3400 del 20/09/2019. Le scuole  per trasmettere all’INPS i dati necessari al pagamento del T.F.S.. devono possedere due abilitazioni telematiche INPS:

  1. abilitazione per “nuova Passweb”
  2. abilitazione per “Comunicazione di cessazione TFS”

(altro…)

Leggi il seguito

Pensionati scuola 2016-2017-2018: Riliquidazione pensione con aumenti contrattuali

L’INPS con Circolare n.26 del 13/02/2019 par. 5 ha precisato la procedura per l’aggiornamento pensione con aumenti CCNL Scuola cessati dal  01/01/2016 al 31/12/2018. Nell’allegata scheda del Prof. Renzo Boninsegna dello Snals di Verona vengono descritte in dettaglio le operazioni di competenza delle scuole di titolarità dei cessati, con numerosi esempi e sono riportati i consigli per il pensionati interessati,a tutela dei loro diritti pensionistici.

Leggi il seguito

PENSIONAMENTI QUOTA 100 DAL 1°.09.2020

Ad oggi, ufficialmente, non sono state emesse modifiche a quanto previsto dal decreto legge n. 4 del 28.01.2019 che ha stabilito : in via sperimentale per il triennio 2019-2021 i dipendenti scuola possono conseguire il diritto alla pensione anticipata al raggiungimento di una età anagrafica di almeno 62 anni e di una anzianità contributiva minima di 38 anni, di seguito definita “pensione quota 100”. (altro…)

Leggi il seguito

PENSIONATI SCUOLA 2016 – 2017 – 2018: RILIQUIDAZIONE PENSIONE

Il personale scolastico andato in pensione dall’1/01/2016 al 31/12/2018 ha diritto all’adeguamento dell’importo della pensione e della buonuscita secondo quanto previsto all’art. 36 del CCNL 2016-2018. E’ opportuno che gli interessati verifichino se sia stato eseguito il ricalcolo della pensione, che l’INPS  non effettua automaticamente. Pertanto si consiglia di rivolgersi allo SNALS (prof. Michele Famiglietti) per le opportune verifiche e per l’eventuale procedura da adottare per ottenere il ricalcolo della pensione con gli aumenti contrattuali previsti.

Leggi il seguito

Blocco invio on line pensione “quota 100” dal 01/09/2020 per i nati 1958

I pensionandi scuola dal 01/09/2020 che hanno provato ad inviare on line  all’INPS la domanda pensione anticipata “Quota 100” e nati nel 1958 hanno ricevuto il seguente “messaggio”: “PENSIONE ANTICIPATA QUOTA 100 può essere presentata solo se il titolare compie 62 anni di età entro il 31/12/2019”.

Nell’allegata scheda inviataci dal Prof. Renzo Boninsegna  dello Snals di Verona viene descritto il “problema” ed ipotizzate alcune spiegazioni.

Leggi il seguito

ANDAMENTO CERTIFICAZIONI DEL DIRITTO A PENSIONE

Nel corso dell’informativa del 30 luglio scorso al MIUR erano presenti anche Dirigenti dell’INPS. Sono stati forniti i dati (vedi allegato) riguardanti le posizione certificate riguardanti:
I Platea (pensionamenti ex Fornero e Opzione donna):  il 99,64% delle posizioni sono state certificate. Restano da certificare solo 90 casi.
II Platea (quota 100 + anticipata con nuovi parametri + riapertura opzione donna): sono state certificate il 94,79% delle posizioni. (altro…)

Leggi il seguito