Decreto recante la ripartizione tra le Istituzioni scolastiche statali delle risorse da destinare a spese per l’acquisto di beni e servizi

Il decreto definisce i criteri di assegnazione, alle Istituzioni scolastiche statali, delle risorse finanziarie stanziate dall’art. 58, comma 4, del decreto-legge 25 maggio 2021, 73, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 luglio 2021, n. 106, destinate all’acquisto di beni e servizi, per le finalità di cui al comma 4-bis del citato art. 58, nonché con l’obiettivo di contenere il rischio epidemiologico in relazione all’avvio dell’anno scolastico 2021/2022.