VALUTAZIONE: SOTTOSCRITTO ACCORDO MIUR SINDACATI

Il 4 marzo 2019 si è svolto un nuovo incontro con il Miur-Sindacati sulla valutazione dei dirigenti scolastici. L’Amministrazione ha messo in evidenza che per l’anno scolastico in corso sono presenti numerose condizioni che rendono difficile la messa a regime del sistema di valutazione dei dirigenti scolastici. Lo Snals condivide il rinvio dell’avvio completo del sistema di valutazione dei dirigenti scolastici, soprattutto per la mancata sottoscrizione della contrattazione integrativa riguardante i criteri di determinazione della retribuzione di risultato. Inoltre le condizioni attuali di lavoro dei dirigenti, gravati dagli obblighi di reggenza, il cui numero è cresciuto a dismisura, nonché l’assoluta carenza di dirigenti tecnici, fanno sì che non siano assicurate le condizioni imprescindibili per garantire professionalità, equità e terzietà alla valutazione.

L’Amministrazione ha messo anche in luce l’esigenza di preordinare adeguatamente l’attuazione della prossima direttiva sulla valutazione per il prossimo triennio.
Tra l’altro, anche le procedure e l’intero sistema di valutazione dei dirigenti scolastici saranno oggetto, come prevede l’ipotesi di CCNL per la dirigenza dell’area istruzione e ricerca in via di sottoscrizione definitiva, di confronto tra le parti.
Conseguentemente, per lo SNALS, come per le altre organizzazioni sindacali, compresa l’ANP, ad eccezione di Dirigenti Scuola, è del tutto logica, coerente ed obbligata, per il corrente anno scolastico, la disconnessione della retribuzione di risultato dagli esiti della valutazione.
Al termine della riunione è stato sottoscritto dallo SNALS-Confsal, dalle OO.SS. Confederali e dall’ANP l’accordo che prevede per l’anno scolastico 2018/2019 la disconnessione della retribuzione di risultato dagli esiti della valutazione.
La partecipazione alla valutazione non sarà prescrittiva ed avrà quindi carattere volontario.
I provvedimenti di valutazione da parte dei nuclei e quelli finali dei direttori regionali sono esclusi per coloro che non riterranno opportuno procedere alla compilazione del portfolio.
Lo SNALS ha chiesto al Miur di aprire tempestivamente la contrattazione integrativa su tutte le materie previste dal Ccnl. Sui tavoli che saranno costituiti faremo valere le ragioni dei dirigenti scolastici per una valutazione semplificata , equa e trasparente che non abbia l’obiettivo di classificare ma quello di saper riconoscere l’impegno che ciascun dirigente profonde nell’azione quotidiana svolta al servizio della comunità.

Accordo MIUR-Sindacati