Segretario e Segreteria provinciale – art. 17 dello Statuto

Il Consiglio provinciale elegge il Segretario provinciale e, con successiva votazione, gli altri membri della Segreteria provinciale da un minimo di 3 ad un massimo di 9, nel numero stabilito dal Consiglio provinciale. Nel corso della sua prima riunione, la Segreteria provinciale elegge, nel proprio seno, un Segretario amministrativo e uno o più vice-Segretari.
Il Segretario provinciale ha la rappresentanza legale del sindacato nell’ambito della provincia e le sue competenze si esplicano nel rispetto del principio di collegialità della Segreteria.
Il Consiglio provinciale può, altresì, eleggere un Presidente che presiede, di norma, i lavori del Consiglio.
La Segreteria provinciale esercita la funzione di rappresentanza dell’organizzazione nell’ambito della provincia, convoca il Consiglio e gli altri organismi provinciali e ne esegue le deliberazioni.

Leggi il seguito