Giudizi descrittivi al posto dei voti numerici alla primaria: illustrata ai sindacati l’Ordinanza con le novità

In arrivo i giudizi descrittivi al posto dei voti numerici nella valutazione intermedia e finale della scuola primaria. È quanto prevede l’Ordinanza illustrata ieri alle Organizzazioni sindacali, che attua quanto previsto dal decreto Scuola. (altro…)

Leggi il seguito

La DAD dello scorso anno: come dimenticare la promozione per tutti o i 100 fioccati all’esame di Stato. Quest’anno la scuola vinca la sfida educativa

L’emergenza sanitaria legata alla pandemia da Covid 19 ha causato una serie di radicali cambiamenti nella nostra vita quotidiana, in tutti i settori della società. Il Covid ha colpito la vita della persone, nei suoi molteplici aspetti: malattia (con un tasso elevato di decessi), relazioni, lavoro, interessi.  L’uomo del 2020, abituato ormai da decenni, a pensarsi come inattaccabile da alcune tipologie di fenomeni, si è riscoperto fragile e, in fin dei conti, non molto diverso dall’uomo del Trecento alle prese con l’epidemia della peste. (altro…)

Leggi il seguito

Quali ristori per gli studenti?

Pedagogisti, psicologi, pediatri, insegnanti, genitori sono concordi nel sostenere i danni gravi che la didattica a distanza sta facendo per bambini e adolescenti. Sul piano dell’apprendimento, della socializzazione, della tenuta emotiva hanno perso oltre un anno di scuola, un tempo importante per la propria formazione personale e culturale. (altro…)

Leggi il seguito

TFA sostegno V ciclo: decreto autorizza attività di laboratorio a distanza. Si conclude entro 16 luglio 2021

TFA sostegno V ciclo anno accademico 2019/20: il Ministro Manfredi comunica di aver firmato un decreto che autorizza le attività di laboratorio a distanza. Rimane inalterata la data entro la quale dovranno concludersi le attività: 16 luglio 2021. (altro…)

Leggi il seguito

PAOLO CREPET: Cara Anita, per noi sei l’immagine della sconfitta e l’ultima occasione

Cara Anita, scrivo a te, a nome di tante altre ragazze e ragazzi che stanno lottando per i propri diritti di studiare, di vivere assieme ai vostri coetanei, di crescere e di poter scegliere il proprio futuro sulla base di conoscenze acquisite e di esperienze fatte. Tu e qualche tua straordinaria amica siete un esempio per chi, come me, vorrebbe un paese diverso, ma che per colpa della classe dirigente che abbiamo eletto, ha deciso che siete superflue. (altro…)

Leggi il seguito

Dal modello-setaccio al modello-lievito: idee per vincere la buro-pedagogia

prof. Giuseppe Bertagna – Ciò che ricorderemo della nostra scuola in questi mesi terribili saranno probabilmente i banchi con le rotelle e il rossetto luminescente del nostro ministro dell’Istruzione. Oh, venga il giorno in cui si possa finalmente ridere dei nostri ricordi e provare quello strano sentimento di nostalgia che pur accompagna anche i giorni più tristi. Insomma, ricordi levigati a puntino per potervi sopravvivere. E i più giovani (quelli che chiameranno nonna e nonno i nostri figli) che questi giorni non li hanno vissuti, penseranno a una barzelletta, che si ha voglia di scherzare, che si amano i paradossi. Perché loro saranno figli di una scuola che nemmeno si avvicina a quella lontana comica. (altro…)

Leggi il seguito

Coronavirus, peccato che Babbo Natale non riapra le scuole

Chiudete anche le elementari, che aspettate. E gli asili, i nidi, chiudete tutto. Senza un perché, sia chiaro. Questa ulteriore stretta sulla vita dei bambini non viene da alcuna considerazione scientifica: è di queste ore la dichiarazione del primo ministro, le scuole non sono focolai. (altro…)

Leggi il seguito

FIORAMONTI: ERRARE È UMANO, PERSEVERARE È DIABOLICO. SERVE TAVOLO URGENTE PER IL RECLUTAMENTO

Come era stato ampiamente previsto, il concorso straordinario per la Scuola è stato sospeso dopo neanche due settimane dall’inizio delle prove. Quello ordinario, invece, non comincerà neppure. (altro…)

Leggi il seguito