TRASFERIMENTI PERSONALE AFAM

DECRETO 28 LUGLIO 2017 N. 1893

(cliccare qui per il testo completo)

Art. 1 – I trasferimenti del personale docente, tecnico e amministrativo delle Accademie, dei Conservatori di musica e del personale tecnico e amministrativo degli Istituti Superiori per le Industrie Artistiche per l’anno accademico 2017/2018, sono disposti come da elenchi allegati al presente provvedimento del quale costituiscono parte integrante.

Art. 2 – Il presente decreto è pubblicato sul sito www.miur.gov.it di questo Ministero, nonché sul sito https://afam.miur.it.

Art. 3 – Dalla data di pubblicazione del presente provvedimento, i trasferimenti disposti sono impugnabili dinanzi al giudice ordinario in funzione di giudice del lavoro.

Leggi il seguito

AGIDAE: FIRMATO IL PRIMO CCNL PER LE UNIVERSITÀ PONTIFICIE E LE FACOLTÀ ECCLESIASTICHE

Giovedì 22 settembre 2017, in Roma, presso la sede nazionale dell’AGIDAE, le delegazioni sindacali SNALS-CONFSAL, FLC-CGIL, CISL-SCUOLA, CISL-UNIVERSITÀ, UIL- RUA e SINASCA, hanno definitivamente firmato con la delegazione datoriale AGIDAE il primo CCNL per gli operatori, tutti, delle Università Pontefice (Facoltà Ecclesiastiche; Istituti Universitari Ecclesiastici; Istituti Superiori delle Scienze Religiose; Seminari Maggiori; Istituti di Alta Formazione; Istituti di Formazione Universitaria ed Accademica; Istituti, Centri e Associazioni di Ricerca e Formazione Superiore ed altri Istituti Affiliati).
La pre-intesa era stata siglata nella stessa sede il 6 luglio 2017.

Leggi il seguito

CERTIFICAZIONE COMPETENZE I CICLO: LINEE GUIDA

Il Miur ha trasmesso le Linee guida e le indicazioni operative per l’adozione dei nuovi modelli di certificazione delle competenze per il primo ciclo.
Con decreto ministeriale n. 742/2017 sono stati adottati i modelli nazionali di certificazione delle competenze degli alunni del I ciclo di istruzione. Il decreto descrive le finalità e le modalità della certificazione, e in allegato presenta i due distinti modelli di certificazione da utilizzare al termine della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado.
– Per la scuola primaria il documento di certificazione delle competenze, a firma del dirigente scolastico, è redatto dagli insegnanti a conclusione dello scrutinio finale della classe quinta.
– Relativamente alla secondaria di primo grado, viene redatto dal consiglio di classe in sede di scrutinio finale solo per gli studenti ammessi all’esame di Stato e consegnato alle famiglie degli alunni che abbiano sostenuto l’esame stesso con esito positivo.
– Il modello nazionale per gli alunni con disabilità certificata viene compilato, con gli opportuni adeguamenti, per renderlo coerente con gli obiettivi previsti dal piano educativo individualizzato (PEI).
– Per gli alunni con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA), dispensati dalle prove scritte in lingua straniera, si fa riferimento alla sola dimensione orale di tali discipline. Per gli alunni con DSA, esonerati dall’insegnamento della lingua straniera, non viene compilata la relativa sezione.
Al termine dell’esame di Stato vengono consegnati alla famiglia:
– l’attestato di superamento dell’esame sostitutivo del diploma;
– la certificazione delle competenze redatta dal Consiglio di Classe e sottoscritta dal Dirigente Scolastico;
– la sezione predisposta e sottoscritta da INVALSI che attesta, mediante descrittori, il livello conseguito dagli allievi nelle prove nazionali di italiano, matematica;
– la sezione predisposta e sottoscritta da INVALSI che certifica i livelli di comprensione ed uso della lingua inglese nella prova nazionale.
La certificazione delle competenze non è rilasciata agli alunni che partecipano all’esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione in qualità di candidati privatisti, perché essa è definita in sede di scrutinio finale.

Leggi il seguito