Incontro con il Ministro Bianchi: così non va!

Lo Snals è molto critico dell’andamento dell’incontro del 4 gennaio 2022 avuto con il Ministro Patrizio Bianchi. Il Segretario generale dello Snals-Confsal, Elvira Serafini, ha dichiarato che la mancata attuazione del Patto per la scuola, stipulato tra Governo e sindacati, ha deluso il mondo dell’istruzione e i risultati raccolti in legge di bilancio, tutto sommato modesti, sono imputabili essenzialmente alla posizione rigida del Governo che, fra l’altro, in vista del rinnovo del contratto, non ha previsto i necessari stanziamenti.

In considerazione di ciò, lo Snals-Confsal, per consentire alle scuole di riaprire in sicurezza, ritiene inevitabile lo slittamento della data di ripresa delle lezioni in presenza e, quindi, l’attivazione di un periodo di lezioni in DAD.

Il titolare del dicastero, conclude la Serafini, si è impegnato a riferire al Presidente Draghi le richieste sindacali relative alle risorse contrattuali e si è detto pronto a proporre entro un paio di settimane, come chiesto dai sindacati, una bozza di Atto d’indirizzo per il rinnovo contrattuale.