Ricorso prove suppletive concorso scuola dell’infanzia e primaria

Candidati impossibilitati a partecipare alle prove indette tra il 13 e il 21 dicembre causa Covid-19

L’Ufficio Legale ha predisposto, il ricorso da proporre al TAR del Lazio per tutti coloro che sono stati impossibilitati a partecipare al concorso ordinario infanzia e primaria (D.D.n. 2215 del 18 novembre 2021) a causa del Covid 19. Quindi, il ricorso è finalizzato ad accertare il diritto dei ricorrenti a sostenere la prova scritta della procedura ordinaria, in un’apposita sessione suppletiva riservata a docenti impossibilitati a partecipare nella sessione perché collocati in isolamento fiduciario ovvero in quarantena in applicazione delle vigenti misure sanitarie di prevenzione epidemiologica (COVID-19).

Inoltre, i docenti impossibilitati a partecipare dovranno inviare all’USR apposita diffida scaricabile qui.

Le adesioni devono pervenire entro 10.01.2021 attraverso le sedi Snals Confsal: clicca qui per le sedi

 

i documenti necessasari per il ricorso sono:

1) la scheda di adesione sottoscritta in originale (clicca qui per la compilazione)

2) la procura alle liti in duplice copia sottoscritta in originale

3) istanza/diffida cartacea con avviso di ricevimento –  scaricabile qui ;

4) domanda di partecipazione al concorso;

5) certificato medico e/o attestazione di isolamento fiduciario e/o attestazione di quarantena e/o ricovero ospedaliero causa covid 19;

6) documento di riconoscimento.

 

Inoltre, verrà attivato il ricorso solo con un numero minimo di 20 ricorrenti.