Nuovo concorso ordinario STEM: PRECARI: ANCHE NOI? NO! VOI NO!

Martedì 9 novembre al Ministero si è svolto l’incontro di informativa sul tema del concorso previsto dal DL 73/2021 art. 59 comma 18: una nuova procedura concorsuale ordinaria per le classi di concorso STEM  (Science, Technology, Engineering and Mathematics), con prove scritte a risposta multipla.

I posti sono  complessivamente 6.333, ripartiti tra le 5 discipline STEM

  • A20 Fisica: 376
  • A26 Matematica: 1098
  • A27 Matematica e Fisica: 1568
  • A28 Matematica e Scienze: 2075
  • A41 Scienze e Tecnologie Informatiche: 1216

Il Ministero ritiene di assegnare l’intero pacchetto di posti al nuovo concorso ordinario invece che ad un nuovo concorso straordinario riservato ai precari.

Lo Snals unitamente agli altri sindacati ritiene necessario dare la priorità alla nuova procedura straordinaria riservata ai docenti con tre anni di servizio. 

Di fronte alle risposte del Ministero di non accoglimento delle istanze sindacali, si è richiesta l’ attivazione del “confronto”un istituto contrattuale previsto dall’art.22, comma 8, lettera a3, del CCNL del comparto Istruzione e Ricerca.