AZIONE LEGALE N. 4 – NON AMMESSI AL CONCORSO STEM CHE HANNO OTTENUTO UN PUNTEGGIO INFERIORE ALLA SUFFICIENZA.

L’Ufficio Legale, presa visione dell’ingente numero dei bocciati e dei numerosi posti che rimarranno vacanti, ha avviato la raccolta delle adesioni per il ricorso giurisdizionale da presentare innanzi al TAR Lazio avverso l’illegittima esclusione per mancato superamento della prova scritta del Concorso cd S.T.E.M. indetto con D.M. n. 826-21.

Scopo dell’azione legale è quello di far dichiarare illegittimo il Bando e quindi di permettere ai ricorrenti di sostenere la prove orali anche se hanno ottenuto un voto inferiore alla sufficienza (60 pt).

Si rende noto che al momento non abbiamo pronunce positive su tale tipologia di ricorsi.

L’adesione al ricorso dovrà avvenire esclusivamente tramite le Segreterie Provinciali di appartenenza  entro e non oltre il 30.07.2021. (qui l’elenco delle sedi https://www.snals.it/struttura-territoriale.snals )

Elenco dei documenti in formato A4, non fronte/retro, che non devono essere spillati:

1.    copia domanda di partecipazione al concorso;

2.    copia graduatoria pubblicata dall’Ufficio Scolastico Regionale;

3.    copia del proprio elaborato e della griglia di valutazione;

4.     documento di riconoscimento;

5.    mandato alle liti che dovrà essere scaricato e compilata on line. ( clicca qui per la compilazione )

Inoltre, verrà attivato il ricorso solo con un numero minimo di 20 ricorrenti per categorie omogenee (regione e classe di concorso).

Infine, si ricorda che  tutte le informazioni inerenti il ricorso saranno disponibili sul sito internet del sindacato all’indirizzo www.snals.it, nell’area ufficio legale (RICORSI proposti dall’Ufficio legale SNALS CONFSAL – Riepilogo per l’anno 2021), sul sito di giustizia amministrativa.