Informativa ai sindacati sull’esame di stato nel primo e secondo ciclo

Il 22 febbraio si è svolta l’informativa alle organizzazioni sindacali circa le Ordinanze Ministeriali riguardanti lo svolgimento degli esami di Stato al termine del primo e del secondo ciclo d’istruzione e le modalità di costituzione e di nomina delle Commissioni d’esame. Le Ordinanze sono già state inviate al CSPI per il previsto parere.   Le ordinanze  ricalcano sostanzialmente l’impostazione dello scorso anno scolastico, ma con due sostanziali novità:

  • il ripristino del ruolo del consiglio di classe ai fini dell’ammissione all’esame dei candidati interni;
  • l’esame nella scuola secondaria di primo grado torna ad essere un momento separato e distinto dallo scrutinio finale.

Esame di stato primo ciclo

  • ammissione all’esame da parte del consiglio di classe
  • svolgimento dell’esame di stato in presenza con la sola  prova orale
  • derogata l’obbligatorietà dello svolgimento delle prove Invalsi ai fini dell’ammissione all’esame
  • entro il 7 maggio assegnazione ai candidati  l’argomento per la redazione di un elaborato che dovrà essere consegnato entro il 7 giugno
  •  indicazione della la forma dell’elaborato e delle discipline coinvolte da parte delle singole scuole

Esame di stato secondo ciclo

  • ammissione da parte del consiglio di classe
  • svolgimento in presenza, con le stesse modalità dello scorso anno
  • deroga al monte ore minimo delle esperienze di PTCO
  • deroga  dall’obbligatorietà delle prove Invalsi
  • assegnazione ai candidati entro il 30 aprile dell’argomento per la redazione dell’ elaborato che dovrà essere consegnato entro il 30 maggio
  • conferma delle stesse modalità di attribuzione del credito previste lo scorso anno in deroga al D.Lvo 62/2017.

Composizione commissioni d’esame di stato secondo ciclo

  • 6 componenti interni appartenenti al consiglio di classe
  • 1presidente esterno.