NUOVO DPCM: PER ATA LAVORO AGILE

Con la nota 1990 del 5 novembre il Ministero dell’Istruzioni fornisce indicazioni anche per il lavoro del personale ATA. In particolare la nota precisa:  “i datori di lavoro pubblici limitino la presenza del personale nei luoghi di lavoro per assicurare esclusivamente le attività che ritengono indifferibili e che richiedono necessariamente tale presenza, anche in ragione della gestione dell’emergenza”. Pertanto il personale ATA svolgerà  la propria attività lavorativa per quanto possibile, in modalità agile.