Servono i banchi monoposto, in una scuola di Roma i prof segano in due quelli vecchi.

Azzolina e Arcuri, udite:  per risolvere il problema dei banchi monoposto bastava una sega e un saldatore. All‘istituto comprensivo Elisa Scala di Roma i banchi biposto sono stati divisi in due “saldando due nuove gambe e un traverso”, ha spiegato  il professore Roberto Roccatelli. Sono bastati degli artigiani della zona senza ricorrere alla gara per la fornitura di 2,5 milioni di sedute