FORMAZIONE DOCENTI A.S. 2019-2020: ASSEGNAZIONE DELLE RISORSE FINANZIARIE E PROGETTAZIONE INIZIATIVE FORMATIVE

Il MIUR ha inviato le note prot. 49062 del 28/11/2019 e prot. 2215 del 26-11-2019 riguardanti la  “Formazione docenti in servizio a.s. 2019-2020″ e la “Formazione docenti per le attività di sostegno e tutor a.s. 2019-2020″, nonché  la tabella dell’assegnazione dei fondi in base alla ripartizione dei percorsi formativi.

Nota prot. 2215 del 26-11-2019

Nota prot. 49062 del 28/11/2019

TABELLA

Ipotesi CCNI ripartizione risorse formazione personale docente, educativo ed ATA del 19 novembre 2019

Nota unitaria OO.SS.su l’ipotesi di CCNI del 19 novembre 2019

Leggi il seguito

Incontro MIUR-INPS-Sindacati scuola sulla circolare delle pensioni

Mercoledì 27 novembre 2019 si è svolto l’incontro sulla  circolare  riguardanti le pensioni dall’1 settembre 2020. Ha partecipato all’incontro anche l’INPS. Il MIUR ha comunicato che quest’anno ci sarà una unica scadenza per la presentazione delle domande, in quanto “quota 100” è già parte delle opzioni pensionistiche. Inoltre ha presentato una scheda riassuntiva dei requisiti per l’accesso alla pensione nella quale si confermano quelli dello scorso anno, compresa la cosiddetta “pensione quota 100”. La Circolare sarà pubblicata nei prossimi giorni ed è prevista la scadenza tra il 20 e il 31 dicembre.
Si è fatto presente che  20 giorni per la presentazione della domanda sono troppo pochi e pertanto sarebbe opportuno allungare il periodo almeno fino ai primi giorni del prossimo gennaio.

Leggi il seguito

3 – FONDO PER IL MIGLIORAMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA (MOF)

Il MOF è destinato al personale scolastico per attività aggiuntive in favore degli alunni, per corsi di recupero, per incarichi specifici, per funzioni strumentali all’offerta formativa, per progetti nelle aree a forte rischio sociale, per le ore eccedenti per le sostituzioni del personale.

  1. Il Fondo Unico per il miglioramento dell’offerta formativa è istituito dall’articolo 40 del CCNL 2016/2018 e le attività sono definite negli articoli indicati nelle parentesi. (altro…)
Leggi il seguito

Esame di Stato conclusivo dei percorsi di istruzione di secondo grado

Il Miur  ha pubblicato la nota n. 2197 del 25 novembre 2019 con la quale fornisce le indicazioni per l’esame di Stato conclusivo del corrente anno 2019/20: a) l’attribuzione del credito scolastico; b) requisiti di ammissione all’esame; c) prima prova – traccia di ambito storico; d) Svolgimento del colloquio. Le principali novità sono  l’eliminazione del sorteggio delle buste al colloquio d’esame e il ritorno della traccia di storia, il test Invalsi e l’ex alternanza scuola/lavoro.

Circ.  n.2197  del 25 nov 19

Esami-di-stato-DM-1095_2019

Leggi il seguito

Decreto 126 e legge di stabilità, ministro e Governo si facciano garanti del rispetto delle intese

Spetta al Governo, e in particolare al ministro Fioramonti, attivarsi perché il decreto legge 126/2019, cui è affidata l’applicazione di un’intesa, mantenga piena coerenza con i suoi contenuti, senza essere stravolto da emendamenti che vanno in direzione diversa o addirittura contraria, vanificando gli obiettivi per i quali le misure sono state pensate e inserite nel provvedimento. Non è in discussione, ovviamente, la sovranità del Parlamento, ma la credibilità di un governo e di una maggioranza come interlocutori ai tavoli di confronto con le parti sociali. Quando da quei tavoli scaturisce un’intesa, ministro e governo hanno la responsabilità di farsene carico assicurandole il massimo sostegno in sede legislativa. (altro…)

Leggi il seguito

Dati Invalsi 2019: 1 alunno su 5 non conclude il percorso di studi in regola

L’andamento degli studenti dalla licenza media alla Maturità è delineato dagli ultimi dati Invalsi, dai quali risalta che nella scuola secondaria di secondo grado 1 studente su 5 non è riuscito a concludere regolarmente il percorso di studi a causa della ripetenza  di uno o più anni oppure dell’ abbandono dell percorso di studi.

Inoltre nelle prove in seconda e in quinta superiore i risultati ottenuti dagli studenti sono fortemente influenzati dai risultati in uscita dalla scuola media. Rilevante è il livello culturale dei genitori, o meglio il loro titolo di studio di essi.

Leggi il seguito

Decreto MEF perequazione pensioni dal 01/01/2020

E’ stato pubblicato in G.U. il Decreto MEF sulla perequazione delle pensioni spettante per l’anno 2019, con decorrenza 01/01/2020.

E’ prevista una aliquota provvisoria  pari allo 0,40%. Il valore è inferiore  alle previsioni.

Nella allegata scheda inviataci dal prof. Renzo Boninsegna è riportata la tabella indicante l’aumento effettivo netto pagato che è compreso tra  € 3  e € 5 mensili.

Leggi il seguito

DOCENTE AGGREDITO AD ASTI: LA SOLIDARIETÀ DELLO SNALS

Lo Snals-Confsal esprime la propria solidarietà al docente vittima dell’ennesima violenza perpetrata ai danni dei lavoratori della scuola e ribadisce la propria posizione a fianco della comunità educante per la garanzia delle condizioni di sicurezza delle sue componenti. Nel prossimo rinnovo contrattuale dovranno essere poste le basi per una effettiva tutela del personale docente anche attraverso la valorizzazione significativa della funzione docente e della retribuzione professionale. (altro…)

Leggi il seguito

Estero: Sottoscrizione Ipotesi Contratto Collettivo Nazionale Integrativo PMOF a.s. 2019/2020

L’Ipotesi di CCNI definisce i criteri per la distribuzione delle risorse da destinare al finanziamento delle iniziative di Miglioramento dell’Offerta Formativa, approvate dai rispettivi Collegi dei Docenti. (altro…)

Leggi il seguito

Servizi pubblici essenziali nelle scuole e procedure di conciliazione – Terzo incontro ARAN Sindacati

Secondo lo Snals-Confsal la proposta dall’Aran si fonda su una discutibile oltre che illegittima ridefinizione dell’Istruzione scolastica come servizio essenziale senza il riferimento alle particolari prestazioni quali scrutini, ecc., già previste dalla legge 146/90.

Si è svolto il 25 novembre 2019, all’Aran, il terzo incontro sulle norme di garanzia dei servizi pubblici essenziali nella scuola e sulle procedure di conciliazione in caso di sciopero.

Per l’Aran era presente il Direttore Pierluigi Mastrogiuseppe.

La discussione è proseguita sulla bozza di accordo predisposta dall’Aran su sollecitazione della Commissione di Garanzia per l’attuazione della legge 146/90.

Leggi il seguito