Concorso dirigenti scolastici: elenco degli ammessi all’orale

Il Miur ha reso noto gli esiti delle prove scritte del concorso dirigenti scolastici con il conseguente elenco degli ammessi all’orale. La prova scritta, che richiedeva il conseguimento di un punteggio minimo di 70 punti, è stata superata da 3.795 candidati, cioè il 43% di coloro che avevano svolto la prova scritta.

I candidati ammessi alla prova orale riceveranno comunicazione del voto conseguito nella prova scritta esclusivamente a mezzo di posta elettronica all’indirizzo indicato nella domanda di partecipazione al concorso. Il MIUR, con successivo avviso, renderà noto il calendario della prova orale.

IL DECRETO DEL MIUR (CLICCA QUI)

Leggi il seguito

Formazione obbligatoria docenti, rientra nella 40 ore per le attività funzionali all’insegnamento

La Corte di Cassazione con sentenza 7320/19 si è espressa in merito alla formazione dei docenti, divenuta obbligatoria in base all’articolo 1, comma 124, della legge n. 107/2015. I Giudici della Corte hanno evidenziato  che le attività dei docenti non si esauriscono in quelle di insegnamento, ma comprendono anche “programmazione, ricerca, valutazione, documentazione, aggiornamento e formazione …”, così come indicato dall’articolo 29 del CCNL 2007, confermato dal Contratto 2016/18. Pertanto si evince chiaramente che le attività di formazione rientrano nelle 40 ore destinate agli impegni di carattere collegiale. Conseguentemente  le eventuali ore eccedenti le 40 stabilite sono retribuite con il Fondo di istituto (oggi Fondo unico per il miglioramento dell’offerta formativa) come attività aggiuntive di non insegnamento (art. 88, comma 2, lettera “d”), con il compenso orario di € 17,50.

(altro…)

Leggi il seguito

Convegno su “La libertà di scelta educativa nel Modello Lombardo: come valorizzarlo nell’Autonomia”

Sabato 23 marzo presso il Teatro Guanella di via Dupré a Milano si è svolto il convegno o Lombardo: come valorizzarlo nell’Autonomia”, promosso da A.V.C.L. (Associazione Vita Consacrata in Lombardia). Sr. Anna MoniaAlfieri, referente dell’USMI per la scuola e membro del Consiglio direttivo A.V.C.L.L ha rivolto l’invito a superare ogni visione ideologica e a proseguire sull’ormai già avviato cammino di unità tra Istituti religiosi e Associazioni nel mondo della scuola.

(altro…)

Leggi il seguito

RETRIBUZIONI PERSONALE ATA

Sono disponibili le tabelle delle retribuzioni del personale ATA con riferimento al mese di marzo 2019. Gli importi sono lordi e comprendono tutti i benefici contrattuali, compreso l‘elemento perequativo.
A decorrere dal mese di aprile 2019 gli importi saranno incrementati con la prima quota dell’Indennità di Vacanza Contrattuale in misura dello 0,42% rispetto allo stipendio tabellare;  a decorrere dal 1° luglio 2019 l’importo corrisponderà allo 0,70% dello stipendio tabellare.  L’elemento perequativo e l’IVC saranno poi riassorbiti dai benefici economici del successivo rinnovo contrattuale.

(altro…)

Leggi il seguito

Esiti dell’esame di Stato e degli scrutini nella scuola secondaria di I grado Anno Scolastico 2017-2018

Il Miur ha pubblicato i dati statistici sugli esiti dell’esame di Stato e degli scrutini nella scuola secondaria di I grado relativi all’a.s. 2017/2018, che ha visto importanti modifiche in materia di modalità di valutazione, di svolgimento dell’esame e di rilascio della certificazione delle competenze, a seguito dell’entrata in vigore del d.lgs. 62/2017.

(altro…)

Leggi il seguito

RETRIBUZIONI DOCENTI

Sono disponibili le tabelle delle retribuzioni del personale docente al mese di marzo 2019. Gli importi sono lordi e comprendono tutti i benefici contrattuali, compreso l‘elemento perequativo.
A decorrere dal mese di aprile 2019 gli importi saranno incrementati con la prima quota dell’Indennità di Vacanza Contrattuale in misura dello 0,42% rispetto allo stipendio tabellare;  a decorrere dal 1° luglio 2019 l’importo corrisponderà allo 0,70% dello stipendio tabellare.  L’elemento perequativo e l’IVC saranno poi riassorbiti dai benefici economici del successivo rinnovo contrattuale.

TABELLE STIPENDIALI

Leggi il seguito

Segretario e Segreteria provinciale – art. 17 dello Statuto

Il Consiglio provinciale elegge il Segretario provinciale e, con successiva votazione, gli altri membri della Segreteria provinciale da un minimo di 3 ad un massimo di 9, nel numero stabilito dal Consiglio provinciale. Nel corso della sua prima riunione, la Segreteria provinciale elegge, nel proprio seno, un Segretario amministrativo e uno o più vice-Segretari.
Il Segretario provinciale ha la rappresentanza legale del sindacato nell’ambito della provincia e le sue competenze si esplicano nel rispetto del principio di collegialità della Segreteria.
Il Consiglio provinciale può, altresì, eleggere un Presidente che presiede, di norma, i lavori del Consiglio.
La Segreteria provinciale esercita la funzione di rappresentanza dell’organizzazione nell’ambito della provincia, convoca il Consiglio e gli altri organismi provinciali e ne esegue le deliberazioni.

Leggi il seguito

Consiglio provinciale – Art 16 dello Statuto

Il Consiglio provinciale è composto da un minimo di 15 membri a un massimo di 45, ripartiti in numero proporzionale alla consistenza di ciascun settore.
Per ogni provincia il numero dei Consiglieri provinciali è determinato in base alla consistenza degli iscritti.
I Consiglieri nazionali partecipano a titolo consultivo alle riunioni del Consiglio provinciale della realtà territoriale in cui risultano iscritti.
Il Consiglio provinciale assume la direzione del sindacato nell’ambito delle competenze di cui all’art. 15; dispone in materia di bilancio, amministrazione, tesseramento, organizzazione e attività di assistenza e consulenza.
Il Consiglio provinciale esercita, altresì, il controllo delle attività dei delegati e degli organi distrettuali, designa i rappresentanti dell’organizzazione nelle commissioni che operano a livello provinciale e provvede alla costituzione delle commissioni di studio, nelle quali potranno essere utilizzati anche esperti esterni all’organizzazione.
Alle riunioni del Consiglio provinciale partecipano, con solo diritto di parola, i rappresentanti dello S.N.A.L.S. eletti in seno al Consiglio scolastico provinciale, qualora non ne facciano già parte in qualità di membri effettivi.

Leggi il seguito

RICORSI AVVERSO LA MOBILITÀ 2019-2020 e PER L’AMMISSIONE AL TFA SOSTEGNO 2019

1 – RICORSO AVVERSO LA MOBILITÀ 2019-2020 – AZIONI N. 9 E 10 – ADESIONI ENTRO IL 15.04.2019. Il MIUR ha pubblicato l’O.M. n. 203 dell’8 marzo 2019 con cui è stata disciplinata la mobilità del personale docente, educativo ed ATA per l’anno scolastico 2019-2020. L’Ufficio Legale dello SNALS ha individuato i motivi per propone i ricorsi al Tar del Lazio.

2 – RICORSO PER L’AMMISSIONE AL TFA SOSTEGNO 2019 – ADESIONI ENTRO IL 15.04.2019.  Il MIUR, in data 8 febbraio 2019, ha pubblicato il D.M. n. 92-2019 relativo al TFA per il conseguimento della specializzazione sul sostegno per ogni ordine di scuola.

(altro…)

Leggi il seguito

Progetti di ricerca-azione per reti di scuole statali,

Il Miur ha pubblicato due distinti provvedimenti per finanziare progetti di ricerca-azione destinati a reti di scuole statali, per l’attuazione delle linee di sviluppo delle Indicazioni nazionali per il primo ciclo di istruzione e la sperimentazione di attività per la costruzione di ambienti di apprendimento.

(altro…)

Leggi il seguito