Visite fiscali dipendenti pubblici

 

 Con le nuove disposizioni sulle visite fiscali per i dipendenti pubblici, in vigore dal 13 gennaio 2018, in caso di malattia, queste potranno essere svolte a cadenza sistematica e ripetitiva, anche in prossimità di giorni festivi o di riposo settimanale. (art. 2 del Decreto Madia). (GUIDA INPS)

Il Decreto Madia, stabilisce che negli orari di reperibilità indicati dalla normativa vigente, sarà possibile essere sottoposti a più controlli da parte dell’Inps in casi di malattia “sospetta”. Ad esempio, i dipendenti che si assentano per malattia il venerdì, oppure nei giorni immediatamente precedenti o successivi a giorni festivi. In

(altro…)

Leggi il seguito

Funzionamento CPIA a.s. 2018/19

Con nota 20 dicembre 2018 prot. n. 21313 il Miur invita a predisporre per tempo tutti i necessari atti utili al regolare funzionamento dei CPIA nell’a.s. 2018/2019. In particolare indica:

  • gli accordi per i quali si rende necessario predisporre quanto prima il perfezionamento, l’aggiornamento e/o il rinnovo:
  • alcune disposizioni, già impartite con precedenti note, che si intendono confermate anche per l’a.s. 2018/19 con precisazioni in merito a: Patto Formativo Individuale; Percorsi di istruzione degli adulti di primo livello primo periodo didattico: Esame di stato conclusivo; Percorsi di istruzione degli adulti di secondo livello: Valutazione periodica e finale, valutazione intermedia, ammissione agli esami di Stato e validità dell’anno scolastico
Leggi il seguito

Docenti scuola dell’infanzia statale o comunale: Stop aumento di 5 mesi

L’INPS con messaggio n. 4804 del 21 dicembre 2018 precisa che le insegnanti della scuola dell’infanzia statale e/o comunale ed educatori asili nido possono  conseguire la pensione dal 01/09/2019 per vecchiaia con 66 anni e 7 mesi di età e anticipata per le donne con 41 anni e 10 mesi da maturare al 31/12/2019 alle seguenti condizioni:

  • in servizio in scuola dell’infanzia da almeno sette anni nei dieci precedenti pensionamento;
  • con anzianità contributiva pari ad almeno 30 anni.
Leggi il seguito

ATA ex CO.CO.CO

ATA ex CO.CO.CO.: la legge di  bilancio prevede la trasformazione contratti a tempo pieno

E’ stato il Ministro Bussetti a indicare il numero degli interessati in prima battuta: “consentiamo il passaggio a tempo pieno per i primi in graduatoria, ovvero per almeno 226 persone

Gli ex CO.CO.CO., il cui contratto sarà trasformato a tempo pieno, saranno dunque 226 su 700.

Leggi il seguito