Procedimento disciplinare: i nuovi termini previsti dalla legge.

DECRETO LEGISLATIVO 25 maggio 2017, n. 75

Modifiche e integrazioni al decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, ai sensi degli articoli 16, commi 1, lettera a), e 2, lettere b), c), d) ed e) e 17, comma 1, lettere a), c), e), f), g), h), l) m), n), o), q), r), s) e z), della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche. (17G00089) (GU Serie Generale n.130 del 07-06-2017)

I tempi di un procedimento disciplinare sono regolati dal d.lgs. n.75 del 25 maggio 2017, che prevede nuovi termini per la contestazione di addebiti.

Leggi il seguito

Formazione docenti neo-assunti: progettazione attività

Il MIUR con nota 2 agosto 2018, prot. n. 35085  ha sostanzialmente confermato anche per l’anno scolastico 2018-2019 il modello formativo per i docenti neo-assunti:

  • La durata complessiva del percorso è quantificata in 50 ore di impegno complessivo, considerando sia le attività formative in presenza, l’osservazione in classe, la rielaborazione professionale, mediante gli strumenti del “bilancio di competenze”, del “portfolio professionale”, del patto per lo sviluppo formativo, secondo modelli che saranno forniti da Indire su supporto digitale on line.
  • L’approccio frontale e trasmissivo è stato ridotto a favore di una didattica sempre più laboratoriale.
  • L’osservazione in classe deve essere strutturata anche mediante apposita strumentazione operativa.
  • La possibilità del visiting a scuole innovative viene ampliata e prevede la partecipazione di un contingente ridotto di docenti a scuole caratterizzare da un contesto professionale innovativo. La partecipazione è a domanda per mantenere a questa metodologia formativa il carattere sperimentale che la caratterizza e per acquisire ulteriori elementi di valutazione in vista di una progressiva ed ulteriore estensione anche ai docenti di ruolo già in servizio.
  • L’organizzazione dei laboratori formativi viene resa più flessibile, sia per la scelta dei contenuti, sia per il tempo da dedicare a ciascuno di essi, sia per la metodologia adottabile.

(altro…)

Leggi il seguito

Prescrizione per la copertura previdenziale dei dipendenti pubblici

In merito alla prescrizione dei contributi dei dipendenti iscritti alle gestioni pubbliche, confluite nell’INPS, l’Istituto con un comunicato stampa del 14 agosto 2018 ha precisato:
1) Il termine del 31.12.2018 non riguarda il dipendente pubblico, ma gli adempimenti del datore di lavoro (Pubblica Amministrazione);
2) Il periodo di prescrizione per i dipendenti pubblici dal 1.01.2019 passa dai 10 anni ai 5 anni;
3) I contributi prescritti, ai sensi dell’art. 3 comma 9 della legge 335 del 1995 non possono essere più versati dall’Amministrazione una volta prescritti e nel caso che fossero versati l’INPS provvederà alla restituzione.

(altro…)

Leggi il seguito

Periodo di formazione e di prova per i docenti neo-assunti

Nota 2 agosto 2018, AOODGPER 35085

Periodo di formazione e di prova per i docenti neo-assunti. Indicazioni per la progettazione delle attività formative per l’a.s. 2018-2019.

 

Con tale nota il Miur invita i Direttori degli Uffici Scolastici Regionali a provvedere ad una tempestiva ed efficace progettazione delle attività di formazione per i docenti neoassunti in ruolo (o per coloro che hanno ottenuto un passaggio di ruolo), anche al fine di un ordinato ed efficace avvio dell’anno scolastico. Infatti, consente agli insegnanti interessati, alle scuole in cui prenderanno servizio, alle diverse articolazioni dell’Amministrazione scolastica di disporre di un quadro certo delle diverse azioni formative che si dovranno realizzare nel corso dell’anno per perfezionare il periodo di prova. È necessario che i docenti abbiano, fin dai primi giorni in cui saranno accolti nelle nuove sedi di servizio, una adeguata e corretta informazione circa le caratteristiche della formazione e i diritti e i doveri connessi al loro nuovo status giuridico.

Leggi il seguito

Il “Decreto Dignità” è legge.

 

Il Senato, martedì 7 agosto, ha approvato definitivamente il d.d.l. di conversione del decreto-legge 12 luglio 2018, n. 87, recante disposizioni urgenti per la dignità dei lavoratori e delle imprese. 

Articolo 4
(Disposizioni in materia di diplomati magistrali e per la copertura di posti di docente nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria)

(altro…)

Leggi il seguito

NOTA PROT. N. 35619 DEL 7 AGOSTO 2018

Nota prot. n. 35619 del 7 agosto 2018 

OGGETTO: Assunzioni a tempo indeterminato del personale educativo per l’anno scolastico 2018/19 ai sensi dell’art. 39, comma 3, della legge 27 dicembre 1997, n. 449.

Con il Decreto Ministeriale n. 582 del 7 agosto 2018 è stato autorizzato, per l’anno scolastico 2018/2019, un contingente pari a 46 unità di personale educativo da destinare alle relative assunzioni a tempo indeterminato.

Ai fini della stipula dei contratti a tempo indeterminato per l’anno scolastico 2018/2019 si allega, alla presente nota, la tabelle analitica che evidenzia, per ciascuna provincia, la ripartizione del numero massimo di assunzioni da effettuare.
Per le istruzioni operative in ordine alle modalità di conferimento delle nomine per il personale educativo si rimanda per quanto compatibili alle istruzioni allegate alla nota n. 35110 del 2 agosto 2018 (allegato A) relativa alle nomine del personale docente per l’a.s. 2018/19.

CONTINGENTI

(altro…)

Leggi il seguito

Concorso dirigenti scolastici: candidati ammessi alla prova scritta

 

Lombardia:  presenti    1.816     ammessi     704     39%

Nazionale:   presenti 24.082    ammessi 8.736     36,6%

 

 

LOMBARDIA: elenco ammessi alla prova scritta (ordine alfabetico)

LOMBARDIA: elenco ammessi alla prova scritta (ordine votazione)

(altro…)

Leggi il seguito