LOMBARDIA: GRADUATORIE DI MERITO CONCORSO ABILITATI 2018

L’USR Lombardia ha pubblicato le graduatorie di merito per le immissioni in ruolo 2018/19: concorso riservato ai docenti in possesso di abilitazione indetto con DGG n.85 del 1° febbraio 2018.
Le graduatorie di merito del concorso 2018 vengono utilizzate laddove per la classe di concorso in oggetto le graduatorie del concorso 2016 risultano esaurite. Vi è poi da coprire il 50% dei ruoli spettanti al concorso. L’individuazione dalla graduatoria del concorso 2018 comporterà l’accesso al 3° anno di FIT.
Le graduatorie di merito del concorso utili saranno quelle pubblicate entro il 31 agosto 2018. L’accesso al FIT si configura infatti come supplenza annuale.
Il Miur emanerà a breve le Istruzioni operative per consentire agli Uffici Scolastici di avviare le operazioni di reclutamento.
Se i docenti dovessero individuare degli errori possono presentare ricorso giurisdizionale al TAR o ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, rispettivamente entro e non oltre sessanta e centoventi giorni dalla pubblicazione all’albo dell’Ufficio.

Leggi il seguito

Alternanza Scuola Lavoro – parere CSPI

 

Il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione (CSPI), riunito in seduta plenaria in data 25 luglio 2018, ha espresso a larghissima maggioranza, un solo voto contrario dell’ANP – un importante parere autonomo sui percorsi di “Alternanza Scuola Lavoro” (ASL) che è stata introdotta in via obbligatoria con la legge 107/2015 per un numero di ore pari a 200 nel triennio dei licei e di 400 negli istituti tecnici e professionali.

Lo scopo è stato quello di indagare i punti di interesse e di criticità introdotti dalla legge 107/15 (anche con riferimento alle esperienze pregresse) e di verificare l’adeguatezza della sua attuale impostazione rispetto alle finalità generali dell’Istruzione. Per questo il parere è stato predisposto dopo aver acquisito il contributo dei rappresentanti del MIUR, di tutte le associazioni studentesche, di alcuni enti di ricerca e infine di esperti del settore.

È stata anche predisposta una scheda finale con il quadro normativo e legislativo sull’argomento.

Nel proprio parere il CSPI ha innanzitutto evidenziato le cause che hanno prodotto numerose esperienze negative per alunni e docenti, anche se non sono mancate alcune esperienze di valore.
(altro…)

Leggi il seguito

PRESCRIZIONE CONTRIBUTI: SCADENZA 31.12.2018

 

La circolare INPS n. 169 del 15.11.2017 ha evidenziato che i contributi previdenziali, secondo quanto stabilito dall’art. 3 commi 9 e 10 della legge 335/1995, anche per gli statali vanno in prescrizione dopo 5 anni.

L’Ente previdenziale è stato soppresso dal 1° gennaio 2012; quindi la scadenza della prescrizione, che secondo la norma doveva essere fissata al 31.12.2017, con la proroga stabilita dalla circolare n. 169 è stata posticipata al 31.12.2018.
L’INPS ha fissato come termine ultimo il 1° gennaio 2019, data entro la quale dirigenti scolastici, docenti e personale A.T.A. che non si trovano riconosciuti periodi di anni, mesi e giorni o risultino di aver prestato servizio in scuole dove non hanno effettivamente prestato servizio o altre inesattezze, devono provvedere a sanare queste situazioni chiedendo la R.V.P.A. (richiesta di variazione della posizione assicurativa).
Sulle modalità di come procedere per vedersi riconosciuti i propri contributi vi rimandiamo ai notiziari precedenti nei quali è stata data una ampia spiegazione su come procedere.

(altro…)

Leggi il seguito

SENTENZA CONSIGLIO DI STATO: IL SINDACATO HA DIRITTO DI SAPERE A CHI VANNO LE RISORSE DEL FONDO D’ISTITUTO

Il Consiglio di Stato, Sezione Sesta, con sentenza pubblicata il 20 luglio 2018 ha deciso sul ricorso avente ad oggetto l’impugnazione dell’atto di parziale accoglimento della richiesta di accesso agli atti rivolta al dirigente scolastico per il rilascio dei documenti recanti i nominativi del personale che ha ricevuto i compensi attinti dal FIS, gli incarichi conferiti e la quota del Fondo erogata a ciascun dipendente per lo svolgimento degli incarichi stessi.I giudici della Sezione Sesta hanno ritenuto che “dette informazioni sono, infatti, necessarie a consentire alle organizzazioni sindacali di categoria la verifica dell’attuazione della contrattazione collettiva integrativa d’istituto sull’ utilizzo delle risorse”; inoltre viene chiarito che “nel conflitto fra il diritto di accesso e il diritto alla riservatezza deve essere data prevalenza al primo”.
D’ora in avanti l’Amministrazione rispetto ad una richiesta di accesso agli atti di questo tipo, dovrà tenere in considerazione quanto sancito dai giudici di palazzo Spada .

Leggi il seguito

Diplomati magistrale e SFP, ci sarà concorso riservato con due anni di servizio. Approvato in Commissione l’emendamento

E‘ stato approvato in Commissione l’emendamento della maggioranza al decreto dignità relativo alla problematica dei diplomati magistrale, cui la sentenza dell’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato ha impedito l’inserimento nelle graduatorie ad esaurimento.

Fermo restando l’esecuzione delle sentenze di merito, l’emendamento si propone di :

a) salvaguardare la continuità didattica per l’a.s. 2018/19;

b) risolvere la questione diplomati magistrale e dei laureati in SFP tramite un concorso straordinario.

ECCO IL TESTO DELL’EMENDAMENTO APPROVATO

Leggi il seguito

Adeguamento organico di diritto alle situazioni di fatto personale A.T.A. anno scolastico 2018/2019. Obiettivi USR.

Il MIUR ha trasmesso la nota prot. 32989 del 20-07-2018, relativa all’adeguamento dell’organico del personale ATA alla situazione di fatto per l’a.s. 2018/2019, le cui funzioni di trasmissione al Sistema informativo per consentire tali adeguamenti sono attive dal 23 luglio.

 

Personale amministrativo tecnico e ausiliario

Obiettivo Organico di Fatto a.s. 2018-19

LOMBARDIA

Organico di diritto 2018/19  – 29.370

Obiettivo OF 2018/ – 29. 609

 

Leggi il seguito

Concorso straordinario diplomati magistrale e Sfp con due anni di supplenze

 

M5S e Lega intendono stabilizzare, nel tempo, i precari storici senza passare per il concorso pubblico aperto a tutti. Infatti dai relatori della maggioranza parlamentare è stato presentato un emendamento al decreto Dignità, che ora è al vaglio delle Commissioni Finanze e Lavoro della Camera dei deputati.

La soluzione condivisa consisterebbe in ‘concorso straordinario’ specifico per i docenti precari della scuola primaria e dell’infanzia in possesso di titolo di abilitazione all’insegnamento conseguito nei corsi di laurea in Scienze della formazione primaria e di diploma magistrale conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002, con l’obbligo di avere però svolto nel corso degli ultimi otto anni scolastici “almeno due annualità di servizio specifico”.

Leggi il seguito

ACCORDO SULLE UTILIZZAZIONI DEL PERSONALE DOCENTE, EDUCATIVO E A.T.A. DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE STATALI DELLA LOMBARDIA a.s. 2018/2019.

Il 24 luglio2018, presso l’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia in Milano, in sede di negoziazione decentrata a livello regionale, è stato concordato che l’ipotesi di Contratto Integrativo Nazionale concernente le utilizzazioni e le assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo ed A.T.A. per l’anno scolastico 2018/2019, in corso di formalizzazione, deve essere integrato da quanto di seguito specificato.

1. Gli UU.SS.TT. dovranno determinare il quadro complessivo delle disponibilità finalizzate alle operazioni di utilizzazione, comprendenti:
a) tutti i posti e le cattedre a qualsiasi titolo disponibili fino al 31/08/2019, non vacanti (ivi comprese le cattedre orario esterne determinate dall’abbinamento degli spezzoni orari comunque residuati) e vacanti, qualora residuino dalle precedenti fasi di assunzione a tempo indeterminato;
b) tutti gli spezzoni, di qualsiasi provenienza, disponibili fino al 31/08/2019.

2. Le disponibilità così determinate, integrate da tutte le ulteriori disponibilità che sopraggiungano inderogabilmente prima dell’inizio delle operazioni, sono utili ai fini di tutte le operazioni previste dal CCNI sulle utilizzazioni per l’a.s. 2018/19 in corso di formalizzazione e dal presente accordo. (altro…)

Leggi il seguito

Operazioni propedeutiche al reclutamento per l’a.s. 2018/19 – Integrazione.

Facendo seguito alla nota del 23 luglio 2018, DRLO 16239, si comunicano le seguenti integrazioni:

1) Poiché trattasi delle operazioni propedeutiche al reclutamento sui posti che saranno autorizzati per la Lombardia, la comunicazione non riguarda i candidati delle procedure concorsuali relative ad altre regioni;

2) I candidati inseriti nella graduatoria del concorso bandito con D.D.G. 107/2016 per il Sostegno nella scuola dell’infanzia, e che non siano stati destinatari di proposta di assunzione dalla stessa graduatoria nei precedenti anni di vigenza, sono parimenti invitati ad effettuare l’accreditamento nella piattaforma Sigeco;

Leggi il seguito

Operazioni propedeutiche al reclutamento per l’a.s. 2018/19 – Graduatorie concorsuali ex DD.DD.G. 105 e 106/2016, D.D.G. 85/2018 e Graduatorie ad Esaurimento.

Nelle more della formalizzazione del decreto ministeriale di autorizzazione alle assunzioni per l’a.s. 2018/19 e di determinazione del relativo contingente, si comunica quanto segue.

Preso atto dell’inderogabile necessità di dare avvio alle operazioni propedeutiche alle procedure di reclutamento, si avvisa che la gestione delle predette operazioni avverrà tramite l’utilizzo della piattaforma online Sigeco. Pertanto, al fine di assicurare il corretto avvio della relativa fase preliminare, sono invitati ad effettuare la registrazione al portale i soggetti di seguito riportati:

• Tutti gli aspiranti inseriti nelle graduatorie non esaurite del concorso bandito con DD.DD.GG. 105 e 106 del 2016 e che non siano stati destinatari di proposta di assunzione dalle stesse graduatorie nei precedenti anni di vigenza;

Leggi il seguito